Castelvolturno: quattro casi di tubercolosi, uno grave

Sono quattro i casi di tubercolosi polmonare che sono stati registrati la scossa settimana a Castelvolturno, in provincia di Caserta.

I quattro casi di tubercolosi polmonare che si sono verificati nella scorsa settimana a Castelvolturno, in provincia di Caserta, hanno creato non pochi allarmismi. Le persone colpite non appartengono allo stesso nucleo familiare e una sembra versare in condizioni più critiche delle altre tanto che pare sia stato necessario il ricovero in un’altra regione.

Castelvolturno, casi di tubercolosi polmonare

Ad ogni modo il presidente della Commissine “Terra dei Fuochi, bonifiche, eco mafie” Giampiero Zinzi, ha interrogato la Giunta regionale nel corso della seduta di Question Time per avere più informazioni in merito, così l’assessore alle Attività Produttive Antonio Marchiello ha confermato i casi, rassicurando però sulla situazione, asserendo c’è nessun focolaio di tubercolosi e che non bisogna creare allarmismi.

Ad ogni modo Zinzi tiene a precisare:

I casi segnalati evidenziano che non bisogna abbassare la guardia. La Giunta regionale disponga ulteriori approfondimenti perché questo fenomeno, al momento circoscritto, non diventi un’emergenza.

Commenta con i tuoi amici