Venditore di cocco ambulante napoletano violenta una 20enne in Sardegna

Drammatica vicenda da Napoli alla Costa Smeralda: un 30enne arrivato in Sardegna per vendere cocco, violenta una giovane 20enne in vacanza.

La spiacevole vicenda è accaduta ai danni di una 20enne Toscana che si trovava in Sardegna probabilmente per trascorrere le vacanze estive. Si trovava a Budoni, sulla Costa Smeralda, quando in spiaggia ha fatto la conoscenza di un napoletano, 30 anni, venditore di cocco ambulante.

Venditore di cocco napoletano violenta una 20enne in Sardegna

L’uomo per ora è stato trasferito nel carcere di Lanuse accusato di aver violentato la studentessa. Dopo aver fatto conoscenza si erano rivisti una di queste sere estive. Il 30enne dichiara che la giovane donna fosse consenziente mentre il racconto della 20enne è stato confermato dagli investigatori, confortato da altre evidenze e testimonianze. La ragazza ha denunciato tutto ai carabinieri dopo che un’amica l’aveva incoraggiata a farlo.

Commenta con i tuoi amici