Santa Maria Capua Vetere: giovane fulminato

Tragica fatalità in provincia di Caserta, a Santa Maria Capua Vetere: un giovane resta fulminato toccando un palo elettrico.

Tragico destino per un giovane di 25 anni. Si appoggia ad un palo elettrico e viene fulminato. La triste vicenda è avvenuta a Santa Maria Capu Vetere, nel casertano. Un lavoratore, era impiegato nella rosticceria dei genitori e tra qualche mese avrebbe dovuto sposarsi.

Santa Maria Capua Vetere: giovane fulminato
Foto di repertorio

le 4.30 di questa notte quando ha scavalcato un cancello poggiando la mano su un palo elettrico con circuiti elettrici fuori posto e che probabilmente non ha visto.

Il giovane è morto sul colpo. Inutili i tentativi dl 118 di rianimarlo. L’epeisodio è accaduto in via Della Valles dove sono intervenuti anche le forze dell’ordine della stazione locale di Polizia avviando le indagini.

Il 25enne, probabilmente, doveva rientrare per recuperare un mazzo di chiavi lasciati all’interno dell’abitazione della fidanzata e per non svegliare i genitori della stessa avrebbe scavalcato il cancello elettrico restando fulminato.

Commenta con i tuoi amici