Tumore al seno, nuova speranza: terapia cancella cancro al seno

È un passo avanti molto importante per la ricerca e la cura del tumore al seno. Salvata una paziente che non rispondeva più a trattamenti ormonali e chemioterapetici. La nuova terapia messa a punto dai ricercatori del National Cancer Institutie (Nci) hanno portato alla regressione di un tumore metastatico in una paziente.

Tumore al seno, nuova speranza: terapia cancella cancro al seno

Lo hanno fatto attraverso la terapia immunologica correggendo il sistema immunitario di una paziente, per eliminare le cellule del cancro al seno che sono state spazzate via da altre cellule speciali addestrate a riconoscere quelle malate.

Steven A. Rosenberg, capo della Divisione Chirurgia del Centro per la ricerca sul cancro dell’NCI, spiega:

Abbiamo sviluppato un metodo molto efficace per identificare le mutazioni presenti in un tumore che sono riconosciute dal sistema immunitario. Questa ricerca è sperimentale in questo momento, ma poiché questo nuovo approccio all’immunoterapia dipende dalle mutazioni, non dal tipo di cancro, è in un certo senso un progetto che possiamo usare per molti tipi di tumore.

La paziente era affetta da un carcinoma mammario metastatico e i ricercatori le hanno mappato Dna ed Rna dei suoi tumori, oltre al normale tessuto, identificando così 62 diverse mutazioni specifiche delle sue cellule tumorali. Scelti i linfociti giusti sono stati reinfusi nella donna alla quale è stato somministrato il pembrolizumab per prevenire la possibile inattivazione delle cellule T infuse. Dopo il trattamento il tumore è scomparso, spiegano i ricercatori, ed è rimasto tale oltre 22 mesi dopo.

Tutti i tumori “presentano delle mutazioni – conclude Rosenberg – ed è proprio ciò che attacchiamo con questa immunoterapia. È ironico che proprio le mutazioni che causano il cancro possano rivelarsi il bersaglio migliore per curarlo“.

[Fonti: sanihelp.it]

Commenta con i tuoi amici