Terremoto Pozzuoli: nuove e lievi scosse nella notte

Terremoto a Pozzuoli, nell’area flegrea di Napoli. Come annunciato anche dallo geologo Franco Ortolano, sono state registrate altre scosse nella notte avvertite dalla popolazione. Il sisma è stato registrato poco dopo la mezzanotte tra il vulcano Solfatare e la zona in cui si erge l’Accademia dell’Aeronautica Militare.

Terremoto Pozzuoli: altre lievi scosse nella notte

L’intensità del sisma è stata lieve ma tuttavia avvertita dai cittadini, di una magnitudo 1.4 e a molto in superficie, a circa 900 metri di profondità; ecco perché è stata chiaramente distinta tra la popolazione. Un’altra scossa invece, quasi impercettibile, è stata registrata poco dopo e di una magnitudo 0.3.

Anche se la caldera dei vulcani dei Campi Flegrei è considerata come uno di più pericolosi d’Europa, tuttavia è da considerare che questi sismi rientrano nella normale attività dell’area bradisismica vulcanica che interessa la zona Flegrea.

Terremoto oggi, Pozzuoli: registrata scossa di magnitudo 2.5

Commenta con i tuoi amici