Terremoto oggi, Catania: registrati una serie di danni

Terremoto a Catania: paura nella notte in Sicilia dove gli abitanti che vivono ai pedi dell’Etna sono stati svegliati da un forte terremoto di magnitudo 4.8 e ad una profondità di 9 chilometri.

Terremoto oggi, Catania: registrati una serie di danni

Il sisma è stato registrato dai sismografi dell’INGV alle ore 2:34. L’epicentro è stato rilevati a Santa Maria di Licodia, a 35 chilometri di distanza da Catania. Dopo il primo terremoto ne è stato registrato un altro con una magnitudo meno intensa, di 2.5, con epicentro a Biancavilla.

Molte le persone spaventate e svegliate dal forte boato si sono riversate in strada. Molte le telefonate dei vigili del fuoco che sono dovute inevitabilmente intervenire per ispezionare gli edifici. Per fortuna il terremoto non ha causato feriti ma sono stati tuttavia registrati danni agli edifici come il crollo di cornicioni nella chiesa di Santa Maria di Licodia e al Palazzo Ardizzone, ex sede del muncipio. Anche alcune case rurali pare abbiano subito danni.

Commenta con i tuoi amici