Ricetta dei friggitelli con pomodorini di Antonino Cannavacciuolo

Per chi ama i sapori decisi e intensi questa ricetta è imperdibile, soprattutto se a donarla è il grande chef stellato Antonino Cannavacciuolo. La ricetta dei friggitelli con pomodorini, con quei suoi “cornicelli” dolci, sono una vera delizia. È possibile trovarne ancora di freschi in giro visto che è possibile comprarli dal mese di agosto fino a fine settembre.

Ricetta dei friggitelli con pomodorini di Antonino Cannavacciuolo
Foto tratta da “In cucina comando io” di Antonino Cannavacciuolo.

Attenzione però, non sono da confondere con i friarielli napoletani: è quella “i” che fa la differenza di quelle infiorescenze delle cime di rapa che nella maggior parte delle pietanze partenopee accompagna la salsiccia. Ci teniamo a fare questa precisazione visto che un napoletano verace, amante della cucina, potrebbe non gradire l’erroneo paragone con i peperoni friggitelli.

Ricetta dei friggitelli con pomodorini di Antonino Cannavacciuolo

Ingredienti per 4 persone:

  • peperoni verdi frigitelli, 400 gr
  • pomodori datterini, 300 gr
  • aglio, 4 spicchi
  • basilico, 15 g
  • olio extravergine di oliva, 15 ml
  • zucchero a velo, 5 g
  • sale di Cervia
  • pepe nero

Ingredienti per la frittura:

  • olio di semi di arachide, 400 ml

Preparazione:

  1. Iniziamo pulendo per bene i nostri friggitelli e pomodori sotto l’acqua corrente. Incidiamo i pomodori datterini e con l’aiuto di un ragno sbolletiamoli in acqua a ebollizione per circa 8 secondi, dopodiché raffreddarli subito in acqua e ghiaccio. Poniamoli su carta assorbente, sbucciamoli e disponiamoli su una teglia rivestiti da carta forno, distanziandoli. Condiamo con sale, 3 spicchi d’aglio schiacciati, basilico, pepe nero e zucchero a velo. Inforniamo a 100°C per circa 30 minuti.
  2. 2. A questo punto passiamo alla cottura dei nostri peperoni verdi. Immergiamoli in una padella con olio di semi di arachide a una temperatura di 180°C circa. Scoliamoli al dente e poniamo su carta assorbente aspettando che si asciughino. Rosoliamoli in una padella con mezzo spicchio d’aglio finemente tritato e un po’ di olio extravergine di oliva
  3. In un piatto disponiamo i frigitelli e pomodorini datterini conditi a piacere. Guarniamo con olio di basilico e servire.

[Foto anteprima Facebook: fotomontaggio di fantasia]

Commenta con i tuoi amici