Anticipazioni “L’amica Geniale”: le metamorfosi e la smarginatura

Il secondo appuntamento de “L’amica geniale”, serie tv evento diretta da Saverio, andrà in onda martedì 4 dicembre. La storia si evolve, le due amiche Lila e Lenù non sono più bambine ma adolescenti che si apprestano a diventare donne, a vivere i primi amori e a subire le prime delusioni. Lenù, Elena Greco, è interpretata da Margherita Mazzucco, che a sua volta vestirebbe i panni dell’autrice misteriosa Elena Ferrante, acclamata in tutto il mondo per la sua tetralogia. Lila, Lina Cerullo, verrà invece interpretata da un’altra attrice alla sua prima esperienza: Gaia Giraci che si appresta a far perdere la testa a tutti i giovani del Rione Luzzatti nella periferia di Napoli.

Nei prossimi due episodi “L’amica geniale” si appresta a fare per la seconda volta incetta di share ammaliando tutti, soprattutto i telespettatori più adulti che in quei racconti rivivono la loro cruda infanzia del dopoguerra. Nell’ultimo episodio abbiamo lasciato Lila e Lenù a fine anno scolastico. Arrivate alla licenza elementare solo Lenuccia accederà alle scuole medie per volere del padre, mentre Lilà si rassegnerà alla decisione di un padre ignorante e frustato che non le consentirà di andare avanti nel suo percorso di studi. Ma Lila ci sorprenderà e continuerà a studiare da sola.

L’amica geniale, Lila e Lenù: sempre più amiche/nemiche

Tra le due amiche si intensificherà la rivalità ma anche la condivisione dei propri problemi e non ultimo quelli di cuore. Dopo la morte di Don Achille Caracci, il comando passerà nelle mani della famiglia Solara e figli odiati e invidiati dall’intero rione mentre in primo piano vedremo Elena continuare i suoi studi e Lila, inevitabilmente, darà una mano nella bottega del padre ma senza smettere di pensare alla maniera di “fare i soldi” e a studiare, tanto che si impegnerà e imparerà il latino e il greco da autodidatta aiutando l’amica liceale, Elena, a studiare. Così ancora una volta, la Ferrante, mette in risalto la genialità di questa sua amica dalle doti straordinarie e purtroppo sprecate.

L’amica geniale: dalla metamorfosi alla smarginatura

I due episodi si intitolano: “Le metamorfosi” e “La smarginatura” ed è nel quarto che si assisterà alla mirabolante gara dei fuochi di Natale, dove le famiglie più potenti del quartiere si sfidano a colpi di giochi pirotecnici. E qui che Lila proverà la “smarginatura” che la accompagnerà in tutta la sua vita. In questa puntata si affacceranno i primi amori: Lila corteggiatissima avrà il fegato di rifiutare un uomo pericoloso mentre Elena si fidanzerà con Gino anche se segretamente innamorata di Nino Sarratore, il figlio del “ferroviere poeta” che da bambino voleva sposarla.

Anticipazioni "L'amica Geniale": le metamorfosi e la smarginatura

Commenta con i tuoi amici