Come cucinare le polpette di carne: fritte, al sugo o con melanzane

Vota questa ricetta

Ecco un secondo piatto che non può non piacere! a tavola mette tutti d’accordo, fin dalla tenere età, per questo oggi vi spieghiamo come cucinare le polpette di carne fritte, al sugo o ancora alla napoletana e con le melanzane.

Qual è l’origine della ricetta delle polpette di carne?

Le polpette di carne è una pietanza che ha origini antiche ma non “esplicite”; nel senso che la macina di carne e pane è un mix che viene citato in alcuni manuali di cucina a partire dal XV secolo. Nessuno di questi però fa riferimento in maniera chiara alla loro denominazione.

Come fare le polpette di carne: fritte, al sugo, con melanzane

Da dove deriva il termine polpette?

È difficile risalire all’etimologia precisa delle “polpette” quindi si avanzano ad una serie di ipotesi. Vi è una scuola di pensiero che fa risalire il nome a un termine francese “paupière” che significa palpebra. Il movimento che viene effettuato con le mani per conferire alle polpette la forma tondeggiante è simile a quello che la palpebra compie per chiudere gli occhi. Tuttavia è quasi un’inclinazione a individuare una “discendenza” francese a causa dei chef d’oltralpe, i Monzù, che seguirono i reali Borbonici stabilendosi nelle cucine partenopee e dando origine a numerose ricette napoletane che ancora oggi prepariamo. Nel caso delle polpette, però, la derivazione potrebbe far riferimento semplicemente agli ingredienti che vengono utilizzati per prepararli: appunto alla polpa di carne.

Come cucinare le polpette di carne

Ingredienti:


  • carne macinata di manzo, 400 gr
  • mollica di pane 150 gr
  • uova, 1
  • parmigiano reggiano, 80 gr
  • prezzemolo, 1 ciuffo
  • spicchio di aglio, 1
  • sale q.b
  • pepe nero
  • burro o strutto, 10 gr
  • uva passa, 60 gr
  • pinoli, 20 gr

Preparazione:

  1. Per preparare le polpette di carne alla napoletana dobbiamo in primo luogo ammollare il pane in abbondante acqua e strizzarlo per bene raccogliendolo in una terrina con carne macinata. Prepariamo il trito fine di aglio e prezzemolo aggiungendola nella terrina con il pane e la carne. Uniamo l’uovo all’impasto e aggiungiamo un pizzico di sale e pepe insieme al burro spezzettato a mano, uva passa, pinoli e insaporiamo con una manciata di parmigiano grattugiato. Lavoriamo per  bene il nostro impasto, tutti gli ingredienti dovranno risultare ben amalgamati.
  2. Adesso stacchiamo delle piccole porzioni dal nostro impasto e formiamo le polpette conferendo loro una forma tondeggiante arrotolandole con il palmo delle mani.
Come fare le polpette di carne fritte
Instagram credit: @gil_eo

Come cucinare le polpette di carne fritte

Gli ingredienti per fare le polpette fritte di carne saranno sempre gli stessi. La variante sta appunto nella cottura e dovrete aggiungere solo olio per friggere.

Preparazione:

  1. Versiamo dell’olio per friggere in una padella e appena avrà raggiunto la temperatura desiderata, tuffiamo pure le nostre polpette nell’olio bollente. Bisogna cuocerle per bene (tutti i lati), vi ricordiamo che abbiamo inserito un uovo crudo. Quando avranno assunto colore dolato allora potremo scolarle su carta forno o con un colino per eliminare l’olio in eccesso e infine servirle ancora calde, tipeidi o anche fredde. Le polpette di carne sono buone sempre!

Come cucinare le polpette di carne al sugo

Anche in questo caso l’unica differenza sta nella cottura ma a monte va preparato il sugo a parte.

Ingredienti:

  • passata di pomodoro, 400 gr
  • cipolla, 1
  • olio extravergine d’oliva, 4 cucchiai da tavola
  • olio per friggere, q.b.

Preparazione:

  1. In genere le polpette al sugo vanno sempre prima fritte e poi condite. In una casseruola dunque prepariamo il sugo di pomodoro. Tritiamo finemente la cipolla e lasciamola appassire in padella insieme all’olio extravergine d’oliva. Uniamo anche la passata di pomodoro e aggiustiamo con un pizzico di sale. Quando il sugo sembrerà leggeremente ristretto uniamo le nostre polpette precedentemente fritte e lasciamo che insaporiscano per almeno 10 minuti prima di servirle.

Siamo sicure che con queste ricette riuscirete a conquistare anche i palati più esigenti. Tuttavia ci sono diverse varianti che possono accontentare davvero tutti e che vi riportiamo di seguito:

Come cucinare le polpette di melanzane alla napoletana

Ricetta delle polpette di melanzane alla napoletana

Come cucinare le polpette di carne alla napoletane (classiche)

Ricetta polpette napoletane al sugo: nei ricordi degli infanti partenopei

Come cucinare le polpette al sugo di Nonna Maria

Ricetta delle polpette al sugo di Nonna Maria

Commenta con i tuoi amici