Ricetta frittelle di cavolfiore al forno: leggere e saporite

Ricetta frittelle di cavolfiore al forno: leggere e saporite
5 (100%) 2 vote[s]

La ricetta delle frittelle di cavolfiore è tipica del Sud del Belpaese. Nelle regioni del mediterraneo troviamo molte varianti; ad esempio la più nota è quella napoletana con le frittelle, o pizzelle, di cavolo in pastella. Noi oggi però vogliamo proporvi una versione un po’ più light, ma non per questo priva di gusto. Se seguite i nostri procedimenti la crosticina verrà tuttavia friabilissima.

Le frittelle di cavolfiore al forno si presentano come una sorta di polpettine e sono semplicissime da preparare. Risultano leggere e per questo potrete farne una bella scorpacciata. Sono ideali da servire sia come contorno o anche come antipasto sfizioso e diverso dai soliti che siamo abituati a preparare.

Come cucinare le frittelle di cavolfiore al forno

Ingredienti:

  • cavolo bianco (con cimette), regolatevi in base a quante ne volete preparare
  • uova, 2
  • farina, 2 cucchiai
  • parmigiano reggiano, 3 cucchiai
  • olio per tingere la teglia, 1 cucchiaio
  • sale
  • pepe

Preparazione:

  1. Iniziamo a pulire e lavare il cavolfiore o le cimette. Il segreto per far venire questo piatto perfetto è la cottura a vapore del cavolfiore. Ci vorranno 40 minuti per cuocerlo bene. Scoliamolo e versiamolo in una ciotola schiacciandola con la forchetta per ottenere una purea.
  2. Aggiungiamo alla nostra purea due uova, la farina, il parmigiano grattugiato (conservandone un po’), sale e pepe per chi lo preferisce.
  3. Otteniamo un composto sodo e se serve aggiungiamo altra farina.
  4. Ungiamo una teglia grande e versiamo tanti cucchiai di composto schiacciandolo con il dorso del cucchiaio per conferirgli una forma di frittella. Mi raccomando lasciate spazio tra una frittella e l’altra o rischieranno di unirsi durante la cottura.
  5. Cospargiamo il parmigiano che resta sulle nostre frittelle di cavolfiore e inforniamo per circa 15 minuti a 200°C. Aprite il forno e giriamo le nostre frittelle e far cuocere altri 10 minuti (quando apri il forno fai attenzione e utilizza i guanti da cucina). Ed ecco le nostre frittelle di cavolfiore al forno sono pronte per essere mangiate!

Se invece ti venisse voglia di provarle anche fritte potresti pensare di cuocerle in pastella, alla napoletane. Divine anche queste e leggere nonostante la frittura. Si possono inoltre realizzare sia con il cavolo bianco e sia con il cavolo verde. Di seguito ti riportiamo la ricetta partenopea originale:

Ricetta frittelle di cavolo in pastella napoletane