McDonald’s sul lungomare di Napoli: già è polemica

Ciò che rende speciale il lungomare di Napoli, oltre la sua incommensurabile bellezza, è l’unione con la cucina tradizionale e i ristoranti che lo costeggiano. Tuttavia si fa largo, tra la tradizione culinaria partenopea, il McDonald’s che ben presto pare prenda il posto di un’altra pizzeria uscente, il ristorante che fa parte della catena “Rosso Pomodoro“.

Mare, Vesuvio e Pizza verranno “contaminati” dalla febbre americana di McDonlad’s, la grande catena di Fast Food che si trova in tutto il mondo. Gli odori che caratterizzano il lungomare, l’area salmastra dunque non si mescolerà solamente all’odore di pizza appena sfornato, o alle portate che sanno di mare, ma anche all’odore oleoso delle fritture McDonald’s, un’odore che si contraddistingue entrando in quello che resta dell’elegante Galleria Umberto I di Napoli, dove anche lì si trova un McDonald’s.

Tra i napoletani affiorano i primi malcontenti. Non nostalgici della pizzeria Rosso Pomodoro, ma scettici circa la scelta di aprire un McDonlad’s a momenti a strapiombo sul mare di Napoli. Tuttavia l’apertura non è imminente, ci vorrà qualche anno affinché il progetto si concretizzi e i più sperano nella promozione dell’imprenditoria culinaria locale. Altri invece accolgono la notizia in maniera positiva. Magari McDonald’s si napoletanizzerà e nel proprio menu cercherà di avvicinarsi, in qualche modo, alla nostra tradizionale cucina.

McDonald's sul lungomare di Napoli: già è polemica