Comune di Napoli, assunzioni a iosa: 2000 in 3 anni

Il primo cittadino e l'intera giunta hanno annunciato il piano assunzionale per duemila unità nei prossimi tre anni. Si tratta di introdurre in ruolo gli idonei dei vecchi concorsi.

Nuove assunzioni a scorrimento previste dal Comune di Napoli. La giunta De Magistris ha appena approvato un piano assunzioni di tre anni che prevede il reclutamento che prevede 1995 unità attraverso assunzioni a tempo indeterminato e determinato (913 per il 2019, mentre saranno 600 le unità da assumere nel 2020 ed infine 482 nel 2021).

Le assunzioni faranno riferimento alle graduatorie Ripam del concorso anno 2010: ragionieri, istruttori amministrativi, funzionari economico-finanziari, informatici, architetti, ingegneri  ed agenti della polizia municipale. Durante il 2019 è inoltre prevista la stabilizzazione a tempo indeterminato per i lavoratori socialmente utili (416 unità). Una prima dotazione prevede il reclutamento a tempo determinato di altre 146maestre ed insegnantidi asilo nido attinte dalle graduatorie ancora vigenti di concorsi pubblici per i profili dell’area educativa-scolastica.

Nel 2019, inoltre, si procederà al reclutamento attraverso la mobilità di 4 agronomi. Tale procedure dovrebbe essere avviata a partire dal prossimo luglio 2019. La Giunta De Magistris dichiara:

Si tratta di un’operazione straordinaria e di assoluta importanza. Siamo di fronte alla più massiccia immissione in ruolo degli ultimi decenni.

Comune di Napoli, assunzioni a iosa: 2000 in 3 anni
Comune di Napoli, Palazzo San Giacomo