Pasta cozze e vongole: il meglio del Sud a tavola

Tipico piatto estivo del Sud è naturalmente la pasta cozze e vongole o "pasta pescata" con il tipico profumino che proviene dalle abitazioni dei borghi marinari

Pasta cozze e vongole, o pasta pescata, è una delle migliori ricette di mare del Sud che si prepara soprattutto nel periodo estivo. Nei borghi marinari è facile imbattersi nella fragranza di questo piatto che accompagna la bella stagione soprattutto partenopea.

Versatilità della pasta pescata

In rete ci sono diversi modi per preparare la pasta cozze e vongole. Ognuno fornisce un determinato procedimento e dosaggio a seconda dei gusti del proprio palato. Non esiste una vera e propria ricetta universale, ma ci sono dei comuni passaggi che vanno rispettati per realizzare i primi piatti di mare. Innanzitutto consigliamo di comprare molluschi freschi, pescati direttamente da voi o magari comprarli dal pescivendolo. I prodotti surgelati, anche se di ottima qualità, non prometto lo stesso risultato in quanto a gusto e soprattutto odorino.

Con lo spaghetto cozze e vongole sono la morte sua

Come tipo di pasta noi scegliamo lo spaghetto perché sono molto versatili. Potrete infatti scegliere di prepararli in bianco o con pomodorini. C’è chi preferisce aggiungere l’aglio o la cipolla, insomma come anticipato ognuno ha i propri gusti da poter declinare anche in base alle proprie esigenze.

Ricetta pasta cozze e vongole

Ingredienti

  • pasta (spaghetti), 400 gr
  • vongole, 500 gr
  • cipolle, 1
  • olio evo, 1.b.
  • peperoncino, q.b.
  • cozze, 450 gr
  • pomodorini, 13
  • vino, 1/2 bicchiere
  • prezzemolo q.b.

Preparazione

  1. Iniziamo a pure le nostre cozze (qui trovi alcuni consigli). Riporle in una pentola con coperchio e accendere il fuoco in modo che si aprano le valve. Intanto laviamo anche le vongole sotto acqua corrente eliminando la sabbia. Stesso procedimento per le cozze in modo da fare aprire anche le loro valve.
  2. A questo punto prepariamo il sugo. In una padella imbiondiamo il trito di cipolla in abbondante olio evo. Aggiungiamo cozze e vongole aperte e lasciamo cuocere per circa 5 minuti. Sfumiamo con vino bianco e quando sarà evaporato riponiamo i costracei in una ciotol. Nella stessa padella versiamo i pomodorini lavati e tagliati a metà. Aggiungiamo un peperoncino, mezzo bicchiere di acqua che le vongole hanno rilasciato, ovviamente filtrandola. Quando i pomodorini risulteranno leggermente appassiti togliamo dal fuoco.
  3. Possiamo adesso cuocere gli spaghetti in abbondante acqua bollente facendo attenzione a scolarli al dente.
  4. Dopodiché saltiamo gli spaghetti nella padella del condimento aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta.
  5. A questo punto possiamo impiattare i spaghetti decorando con le vongole e le cozze insieme a una spruzata di prezzemolo fresco e servire.
Pasta cozze e vongole: il meglio del Sud a tavola
Pasta spaghetti cozze e vongole