Ricetta carciofi indorati e fritti alla napoletana

Una buona e versatile ricetta è quella dei carciofi indorati e fritti ideali sia da servire come antipasto sia come contorno per mettere d'accordo proprio tutti!

Si possono cucinare in tanti modi per deliziare il palato, ma i carciofi indorati e fritti alla napoletana sono sicuramente i più saporiti. Si preparano un po’ in tutte le regioni preparando la solita pastella, ma quelli che cucinano in Campania sono davvero squisiti e più veloci anche da preparare.

Ricetta versatile

I carciofi indorati e fritti alla napoletana sono gli ideali per essere serviti come antipasto, per un buffet, ma anche come contorno accompagnati ad un’insalatina. Con una spruzzatina di limone poi, risulteranno ancora più buoni. La preparazione è molto semplice e non ci vorrà tanto tempo preparare la base e friggerli

Ingredienti

  • carciofi, 8
  • uova, 3
  • farina, 50 gr
  • sale
  • pepe
  • olio

Preparazione

  1. Iniziamo pulendo i carciofi ed eliminando le foglie più dure, quelle esterne insomma. Dodpodiché tagliamo le punte dei carciofi e puliamo il gambo.
  2. Tagliamo i carciofi a fettine sottile e poi passiamoli prima nella farina, poi nell’uovo precedentemente sbattuto, saliamo e pepiamo e friggiamo in una padella con olio bollente.
  3. Con l’aiuto di una schiumarola solleviamo i carciofi, asciughiamoli su carta assorbente e serviamoli belli caldi.
Ricetta carciofi indorati e fritti alla napoletana
Carciofi indorati e fritti – Foto Instagram: @addoreecasa