Ricetta frittatina di pasta napoletana: lo street food per eccellenza

La frittatina di pasta napoletana è senza ombra di dubbio una ricetta street food più amata non solo dai partenopei ma anche dai turisti. Una volta giunti al centro storico non vi è rosticceria che non la propone.

Come la classica frittata di spaghetti nasce come piatto di “riciclo”: per non buttare via il cibo avanzato del giorno prima si riutilizzano per cucinare queste buonissime frittatine fritte in pastella.

Come fare la frittatina di pasta napoletana

Per la spesa:

  • bucatini, 500 gr
  • fior di latte, 200 gr
  • piselli, 100 gr
  • carne macinata, 150 gr
  • formaggio grattato, 1 manciata
  • olio di oliva
  • sale q.b.

Per la pastella:

  • acqua, 200 gr
  • farina, 280 gr
  • sale e pepe q.b.

Per friggere:

  • olio di arachidi

Per la besciamella:

  • burro, 75gr
  • 1 grattata di noce moscata
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Iniziamo a versare l’olio in padella e mettiamoci i piselli, il prosciutto cotto e la carne macinata. Facciamo brasare e cuociamo aggiungendo un bicchiere d’acqua. Aspettiamo che si asciughi e regoliamo di sale. Ora passiamo a tagliare il fior di latte.
  2. Prepariamo la besciamella: mischiamo il burro con la farina in un pentolino mescolando tutto per bene. Mettiamo ora il latte a bollire con il sale e la noce moscata. Arrivata a bollore aggiungiamo quanto preparato nel pentolino e giriamo energicamente con una frusta.
  3. Adesso prepariamo la pastella mescolando il latte, uova e farina fino a raggiungere una consistenza soffice che serve ad avvolgere le frittatine e friggerle.
  4. Passiamo alla cottura dei bucatini nell’acqua salata, mischiamoli alla besciamella e uniamo il parmigiano lavorandoli con le mani munite di guanti monouso. Utilizziamo ora una coppapasta e diamo una prima forma alla frittatina, apriamola a metà e al centro inseriamo il trito di carne e piselli, i tocchetti di fior di latte e rimettiamo nuovamente nel coppapasta pressando e dando una forma definitiva.
  5. A questo punto possiamo friggere le nostre fittatine in olio caldo a 160°C. Togliere dall’olio quando le frittatine assumeranno una crosta dorata assicurandosi che il calore sia entrato all’interno tanto da far sciogliere il fior di latte all’interno.

Ricetta frittatina di pasta napoletana: lo street food per eccellenza

Foto: rosticceriamagia