1 min di letturaRicette di carnevale, martedì grasso: migliaccio salato napoletano

Anche questa è una ricetta antica della tradizione culinaria, carnevalesca, partenopea. A metà strada tra pizza e polenta, il migliaccio salato è una vera goduria per il palato e per lo spirito.

5/5 - (2 votes)

Vi abbiamo già parlato in questa ricetta del migliaccio, dolce tipico che si prepara durante il periodo di carnevale soprattutto nell’area vesuviana della città. Oggi dunque abbiamo deciso di proporvi un’altra ricetta che sicuramente vi farà piacere provare: il migliaccio salato.

Il migliaccio salato napoletano: una variante stuzzicante

A Napoli questa ricetta è nota anche come “‘a pizza ‘e farenella” o meglio ancora migliacciello e anche questa “pizza” salata si prepara durante il giorno di martedì grasso. È una sorta di polenta, nata probabilmente nel periodo in cui il cibo scarseggiava, e con ingredienti semplici come farina di mais, strutto e cicoli e con un po’ di formaggio si otteneva un delizioso rustico.

Col passar del tempo, e col benessere ovviamente, la ricetta del migliaccio salato è stata arricchita di nuovi e succulenti ingredienti. Troviamo infatti oltre a diversi formaggi anche i salami. Insomma potrete sbizzarrirvi con la fantasia accontentando anche i vostri gusti!

Ricette di carnevale, martedì grasso: migliaccio salato napoletano
Foto Facebook: tavolartegusto.it
Ricette di carnevale, martedì grasso: migliaccio salato napoletano

Migliaccio salato

redazione cucina
La variante dolce di una ricetta classica napoletane che si prepara durante il periodo di carnevale
Portata rustico
Cucina napoletana
Porzioni 8 porzioni

Ingredienti
  

  • 175 gr di farina di mais
  • 600 ml di acqua
  • 40 gr di strutto
  • 80 gr di salame napoletano
  • 120 gr di scamorza
  • 50 gr di pecorino
  • sale
  • pepe
Keyword migliaccio napoletano, migliaccio salato, ricetta

Procedimento

  1. Prendiamo una pentola con fondo spesso e portiamo a bollore strutto e acqua. Versiamo la farina a pioggia, magari con l’aiuto di un passino e attenzione ai grumi.
  2. Lasciate cuocere per una quartina di minuti (in alternativa comprate la farina precotta) e intanto tagliamo a dadini formaggio e salame.
  3. Quando il composto sarà cotto aggiungiamo un po’ di sale e pepe e uniamo nella pentola i formaggi, salame e metà pecorino e mescoliamo tutto con un cucchiaio di legno.
  4. A questo punto prendiamo una pirofila, ungiamola con lo strutto e versiamo all’intenro il nostro composto. Inforniamo dunque il nostro migliaccio salato a 180°C per circa 40 minuti. La crosticina in superficie indicherà la cottura al punto giusto. Dunque il nostro rustico sarà pronto per essere servito.