Vittorio Brumotti torna a Napoli: mostro il bunker dei pusher (VIDEO)

Vittorio Brumotti è ritornato a Napoli. L'inviato di Striscia la Notizia non molla e dimostra che volere e potere. Se c'è la volontà e si vuole eliminare il marcio, rinunciando all'omertà, tutto è possibile.

Il vento sta cambiando. Si fa avanti chi vuole aiutare questi cittadini a cambiare e lo fa attraverso la denuncia pubblica. Da Brumotti a Fanpage.it, e ora di nuovo Brumotti, l’inviato di Striscia la Notizia, ritorna a Napoli, al Rione Traiano, nella periferia flegrea della città, per denunciare, nuovamente, la situazione circa lo spaccio di droga essendo questa la zona più prolifera del capoluogo campano.

Sono state inviate in onda le immagini degli spacciatori e le immagini del loro bunker dove all’interno si preparavano le dosi per la droga “al dettaglio”. Vittorio Brumotti si è recato di nuovo al Rione Traiano e con tanto di megafono urlava “oggi non si spaccia”.

Vittorio Brumotti torna a Napoli: mostro il bunker dei pusher

Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti torna a Napoli: smantellato un bunker dei pusher

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i Falchi, sezione della Squadra Mobile della Polizia, che con la testimonianza delle telecamere di Striscia la Notizia, hanno fatto irruzione nel bunker, un vero supermarket della droga e dove hanno smantellato tutte le telecamere di video sorveglianza, non solo del locale, ma dell’intera zona.

Le telecamere erano poste in tutto il quartiere: sulle mura di edifici, balconi, ringhiere, e all’esterno di condizionatori o insomma in ogni pertugio dove era possibile camuffare l’occhio virtuale dello spaccio di droga.

Perquisizione anche all’interno di un appartamento, pare un parente del giovane “tagliatore” immortalato mentre preparava le dosi di cocaina. All’ingresso, le forze dell’ordine, sono stati accolti da una vera e propria sceneggiata che in un primo momento ha impedito loro l’accesso per effettuare le dovute perquisizioni. Ad ogni modo, di seguito, vi lasciamo il servizio di Striscia girato con la troup di Vittorio Brumotti.