Ricetta friggitelli con pomodorini di Antonino Cannavacciuolo

Saporiti e unici i friggitelli con pomodorini preparati alla maniera dello chef stellato Antonino Cannavacciuolo. Ecco la sua ricetta e i suoi segreti!

Ecco un’altra preziosa ricetta dai colori e i sapori del Sud, condivisa dallo chef stellato di “In cucina comano io”. I friggitelli con pomodorini preparati dal cuoco stellato Antonino Cannavacciuolo sono deliziosi e unici. In realtà sono dei peperoncini verdi, detti friggitelli, tipici della Campania. Si cucinano soprattutto d’estate ma sono così buoni che viene voglia di prepararli tutto l’anno.

I friggitelli con pomodorini: che deliziosa bontà!

Oggi vi proponiamo la ricetta dei friggitelli con pomodorini di cui non potrete farne più a meno, ma i peperoncini verdi sono così versatili da essere impiegati in molte altre pietanze. Ad esempio sono essere cucinati ripieni, consumati con frutta fresca, all’insalata o anche per farcire panini. Possono essere consumati anche crudi, sottaceto, ideali come sugo per condire pastasciutta. Di solito nella cucina dell’Italia meridionale vengono fritti e il che trova in questo caso riscontro anche con la ricetta dello chef Cannavacciuolo.

Differenza tra friggitelli e friarielli

Attenzione però, non sono da confondere con i friarielli napoletani: è quella “i” che fa la differenza in quelle infiorescenze delle cime di rapa che nella maggior parte delle pietanze partenopee accompagna la salsiccia. Ci teniamo a fare questa precisazione visto che un napoletano verace, amante della cucina, potrebbe non gradire l’erroneo paragone con i peperoni friggitelli.

Friggitelli con pomodorini

Sono deliziosi e versatili, ma fritti una vera goduria!
Preparazione15 min
Cottura40 min
Tempo totale55 min
Portata: Contorno
Cucina: cucina italiana, meridionale
Keyword: cannavacciuolo, friggitelli, pomodorini
Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 400 gr peperoni verdi friggitelli
  • 300 gr pomodori datterini
  • 4 spicchi aglio
  • 15 gr basilico
  • 15 ml olio evo
  • 5 gr zucchero a velo
  • sale di Cervia
  • pepe nero

Ingredienti per la frittura

  • 400 ml olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Iniziamo pulendo per bene i nostri friggitelli e pomodori sotto l’acqua corrente. Incidiamo i pomodori datterini e con l’aiuto di un ragno sbolletiamoli in acqua a ebollizione per circa 8 secondi, dopodiché raffreddarli subito in acqua e ghiaccio. Poniamoli su carta assorbente, sbucciamoli e disponiamoli su una teglia rivestiti da carta forno, distanziandoli. Condiamo con sale, 3 spicchi d’aglio schiacciati, basilico, pepe nero e zucchero a velo. Inforniamo a 100°C per circa 30 minuti.
  2. 2. A questo punto passiamo alla cottura dei nostri peperoni verdi. Immergiamoli in una padella con olio di semi di arachide a una temperatura di 180°C circa. Scoliamoli al dente e poniamo su carta assorbente aspettando che si asciughino. Rosoliamoli in una padella con mezzo spicchio d’aglio finemente tritato e un po’ di olio extravergine di oliva
  3. In un piatto disponiamo i frigitelli e pomodorini datterini conditi a piacere. Guarniamo con olio di basilico e servire.

Consigli

Il nostro consiglio, invece, per chi preferisce un sapore più intenso, durante la frittura dei friggitelli potreste anche sfumare con 1-2 bicchieri di aceto fino a farlo evaporare completamente e poi sentirete che sapore!

Ricetta dei friggitelli con pomodorini di Antonino Cannavacciuolo
Friggitelli con pomodorini – foto tratta da “In cucina comando io” di Antonino Cannavacciuolo.

[Foto anteprima Facebook: fotomontaggio di fantasia]