San Domenico Maggiore: l’esposizione antica dei pastori presepiali perduti

Meravigliosi e antichi. Racchiudono in sé tutte l’arte presepiale che rischiava di restare o cadere in mani sbagliate. È così che a San Domenico Maggiore è stata inaugurata una grande esposizioni di antichi pastori del presepe sequestrata dai Carabinieri di Napoli e ritrovati nelle case di boss della camorra o destinati al mercato nero.

La mostra è stata organizzata dalla Fondazione Sant’Alfonso Maria dei Liguori nella sala del refettorio,e include anche le dieci scene degli antichi mestieri della collezione Rogiosie la natività della collezione Alemi.

Dove e quando?

L’esposizione con 200 pastori resterà aperta per tutto il periodo natalizio fino al 6 gennaio 2019 dalle ore 8:00 alle ore 20:00

San Domenico Maggiore: l'esposizione antica dei pastori presepiali perduti