Ricetta broccoli soffritti napoletani: l’antica ricetta

La ricetta dei broccoli soffritti alla napoletna è una variante dei cosiddetti "vruoccole e Natale". Sono semplici da preparare e ideali come contorni a base di carne o pesce.

I broccoli soffritti o “vruoccoli soffritti” è una ricetta tipica del periodo invernale, ma soprattutto si preparano durante le festività natalizie. Sono semplicissimi da preparare e tuttavia molto saporiti. Ideali da servire come contorno o anche ad esempio per condire la pasta.

I broccoli soffritti: la ricetta antica che apre il cenone di Natale

La ricetta dei broccoli soffritti si presta anche per accompagnare sia seconde portate di carne e sia di pesce. Questa è una ricetta molto antica che addirittura troviamo nel libro “Cucina casareccia” del duca di Buonvicino, Ippolito Cavalcanti, che appunta annota il pranzo natalizio partenopeo che inizia proprio con i broccoli e alici.

Ingredienti

  • broccoli, 1 kg
  • aglio, 1 spicchio
  • acciughe sott’olio, 3 filetti
  • peperoncino piccante
  • olio evo
  • sale

Preparazione

  1. Iniziamo pulendo i broccoli: laviamoli sotto acqua corrente, spezzettiamoli e poi facciamoli lessare in una pentola abbastanza capiente.
  2. Intanto prepariamo il soffritto versando in una padella olio evo con il peperoncino le acciughe e uno spicchio di aglio. Quando inizia a soffriggere versiamolo nella padella coni broccoli e aggiustiamo di sale.
  3. Mescoliamo il tutto con un cucchiaio di legno per fare insaporire tutto per bene.  Far cuocere per almeno 10 minuti e serviamo finalmente i nostri broccoli soffritti in tavola.

Consigli e varianti

Per la ricetta originale dei broccoli di Natale, clicca qui. Invece se dovessero avanzare i broccoli soffritti, vi consigliamo di conservarli in frigo, non più di 2 giorni e chiusi ermeticamente in un contenitore. Invece se desiderate un tocco ancora più piccante potete sostituire al peperoncino fresco del peperoncino in polvere piccante.

Broccoli soffritti napoletani: l'antica ricetta
Broccoli soffritti – Foto Youtube: @Cucina Geek