Ricetta besciamella: ecco come farla delicata e impeccabile

Rivendicata dalla Francia e dall'Italia, ecco la ricetta per realizzare una besciamella delicata e perfetta che fa da base a molte pietanze italiane.

Vuoi mettere quella fatta in casa con i prodotti già pronti al supermercato? Oggi vi proponiamo la ricetta della besciamella fatta in casa. Questa salsa è definita madre perché si trova alla base di molte pietanze e per chi vuole avvicinarsi alla cucina seriamente ne deve conoscere le origini e tutte le varianti.

Besciamella: storia della ricetta

Le due cugine, Francia e Italia, ne rivendicano le origini. Secondo l’ipotesi più accreditata, la ricetta della besciamella fu importata in Francia da Caterina de Medici con il nome primordiale di “salsa colla“. La ricetta cambierà nome in seguito, dedicato ad un cortigiano francese un tal Louis de Béchameil. L’Artusi la identifica italianizzandola con il nome di balsamella, un nome caduto in disuso e oggi comunemente riconosciuta come “besciamella”.

besciamella nelle lasagne
Lasagna con besciamella

È sì una salsa pregiata, ma chiunque può prepararla in casa in maniera impeccabile e soprattuto delicata. Nella regione dell’Emilia se ne fa largo uso, ma anche nella cucina partenopea non manca e risulta indispensabile per preparare le lasagne, le mitiche frittatine dello street food, maccheroni al gratin ai finocchi gratinati.

Come fare la besciamella

Per farne una perfetta bisogna fare attenzione ai dosaggi. La ricetta attuale impiega in egual misura farina e burro fuso o anche margarina, immersa nel latte freddo o caldo e con l’aggiunta di sale e noce moscata portate a ebollizione affinché si addensi. Ma scopriamo passo passo come realizzarla.

Ricetta della besciamella

Una salsa pregiata e base di deliziose pietanze italiane
Preparazione10 min
Cottura10 min
Tempo totale20 min
Porzioni: 4 porzioni
Chef: redazione cucina

Ingredienti

  • 100 gr burro
  • 100 gr farina "00"
  • 1 pizzico di sale
  • noce moscata (da grattugiare)
  • 1 l di latte intero

Preparazione

  1. Iniziate dal latte che verserete in un pentolino piccolo per riscaldarlo. In un pentolino a parte, o anche padella, lasciamo sciogliere il burro a fuoco basso. Dopodiché spegnete il fuoco e aggiungiamo anche i 100 gr di farina. Mescolate per bene con una frusta per evitare che si formino grumi. Continuiamo a mescolare accendendo il fuoco a fiamma bassa. Il composto dovrà iniziare a indorarsi.
  2. Riprendete il pentolino con il latte e aromatizzate con la noce moscata. Aggiungete un pizzico di sale e versate il latte caldo nel composto con il burro e farina e mescolate energicamente con la frusta.
  3. Cuocete per circa 5 minuti a fuoco lento affinché la salsa risulterà densa e inizierà la bollitura.
  4. Con questi dosaggi otterrete una besciamella densa. Se la preferite più liquida basterà diminuire il dosaggio di burro e farina. Ed ecco pronta la vostra salsa che vi servirà come base, condimento o ripieno per le vostre saporite pietanze.

Come conservare la besciamella

Vi consigliamo di versarla in un contenitore e coprirla con della pellicola trasparente a filo del contenuto per evitare che si formi la pellicina sulla besciamella. Una volta raffreddata potete conservarla per tre giorni e non oltre. Per ravvivarla e farla ritornare liscia vi basterà mescolarla con una frusta o sbattitore elettrico.

Besciamella: ricetta tradizionale italiana
Besciamella – Instagram: @alessandra.77_