C’è posta per te 2020: Johnny Deep per due giovani campani

Maria De Filippi inizia questa edizione di C'è Posta per te 2020 toccando il cuore di tutti raccontando la storia, purtroppo tragica, della famiglia di Qualiano.

C’è posta per te 2020 è iniziato e tra la conduttrici e concorrenti sono tutti più abbronzati che mai! segno questo che le puntate sono state registrate molto tempo prima, ma passiamo oltre. Su Twitter volano le “maledizioni” (in maniera bonaria si intende, ndr) contro Maria De Filippi che è riuscita a far piangere tutti i telespettatori nonostante il cuore duro di alcuni destinatari della posta.

Tra le tante storie raccontate ieri a C’è Posta per te, alcuni dei protagonisti erano campani, di Qualiano, in provincia di Napoli. Non si è trattato per fortuna di rancori ma di una posta con la “sorpresa” che il suo pubblico tanto ama, e stavolta la sorpresa era niente di meno che Johnny Deep. Basta però con il sarcasmo perché la storia è triste ma i protagonisti hanno dimostrato di essere forti.

C’è posta per te 2020: la famiglia di Qualiano

Rosa, la mamma di Rosalba ed Emanuele ha scritto a scritto al programma tv per chiedere “perdono” ai figli. Nel 2019 entrambi hanno perso rispettivamente marito e padre a causa di un incidente sul lavoro che non gli ha lasciato scampo. In questo anno trascorso Rosalba spiega: “In questi mesi ho dato il peggio di me. Io non vi lascerò mai, siete la mia gioia, avete il meglio di vostro padre“.

E poi la sorpresa, dietro la busta il loro beniamino, Johnny Deep che ha mostrato tutta la sua stima nei confronti di questa famiglia: “Mi ha molto emozionato la vostra storia – ha detto l’attore – Sono rimasto toccato profondamente. Siete persone coraggiose. Tutto ciò che vostro padre vi ha donato ve lo continua a dare perché è ancora qui con voi e non se ne andrà mai”. Il dono di Johnny Deep è stato davvero speciale per questa famiglia, oltra la sua presenza ha regalato ai ragazzi una borsa di studio e un corso da barbiere.

Il padre di famiglia che ha perso la vita lo scorso anno lavorava a Fiumicino. Ha perso la vita mentre verniciava un palo della luce in via dei Collettori a Fiumicino. Lo schianto purtroppo è stato drammatico, caduto da un’altezza di 30 metri morendo sul colpo.

C'è posta per te 2020: Johnny Deep per due giovani campani
Johnny Deppe a C’è posta per te 2020