Ricetta zuppa di pane e brodo di carne: umile e calorosa

Facile da preparare anche se necessita di qualche ora per la cottura, la zuppa di pane e brodo di carne è tra le pietanze più povere e migliori della cucina partenopea.

Povera ma accogliente. È calorosa perché ti avvolge come un abbraccio affettuoso che riscalda corpo e anima. Dalla cucina napoletana una ricetta umile ma deliziosa: la zuppa di pane e brodo di carne. Si prepara in poco tempo anche se necessita di una lenta cottura. Il risultato è genuino e gustoso e dal quale si ricavano due portate.

Zuppa di pane e brodo di carne che scalda il cuore!

Le origine della zuppa di pane e brodo di carne si pere nella notte dei tempi. Una pietanza che riusciva a sfamare tutti nei momenti di miseria e di freddo. Con pochi ingredienti i napoletani riuscivano a donare sapore ad ogni piatto anche se dentro alla fine riuscivano a mettere solo il cucchiaio.

I partenopei vanno fieri di questa ricetta, e del brodo di carne in generale, che ancora oggi viene preparata non solo per riscaldarsi ma anche per il suo piacevole sapore che dona pace al cuore e anche allo stomaco. Ecco la nostra ricetta che potete servire sia come primo e sia come secondo piatto.

Zuppa di pane e brodo di carne

Una ricetta umile fatta con pochi ingredienti e tanto amore
Preparazione10 min
Cottura2 h
Tempo totale2 h 5 min
Portata: Portata principale, secondo piatto
Cucina: cucina napoletana
Porzioni: 2 persone
Chef: redazione cucina

Ingredienti

  • sedano
  • carote
  • cipolle
  • prezzemolo
  • patate
  • 4/5 pomodorini
  • 1 pezzo di corazza (parte della carne detta anche pettola di spalla)

Preparazione

  1. Iniziamo a lavare e pelare per bene le nostre verdure. Dopodiché tagliamole a pezzetti
  2. In una padella colma d’acqua versiamo le verdure e la corazza o pettola di spalla. Coprire la pentola con un coperchio e lasciare cuocere per 2 ore a fuoco lento
  3. Adesso impiattiamo il brodo di carne lasciando quest’ultima in padella. Nel piatto aggiungere i pezzi di pane tagliate a cubetti o grossolanamente. Lasciamo che si inzuppino del brodo e mangiamo quando è ancora caldo.

Ricetta zuppa di pane e brodo di carne: umile e onesta

Consigli e varianti

A questo punto potrete servire come seconda portata la carne con dell’altro brodo condendo con un filo di olio e del limone. Un’altra alternativa invece è dedicata a filtra il brodo dalle verdure perché non le preferisce. Per questo versa nel piatto brodo e pezzi di pane insaporendo con del parmigiano grattugiato come in foto.

Conservazione

Se dovesse avanzare del brodo di carne, consigliamo di chiuderlo in un contenitore ermetico e riporlo in frigorifero ma non più di 4 giorni. Se inoltre avete impiegato dei prodotti freschi e non decongelati potrete anche congelarlo.

Ricetta zuppa di pane e brodo di carne: umile e onesta