Coronavirus Italia, più di 50 contagi: sospetto anche nel Friuli

Il numero dei contagi da Coronavirus aumenta nel Nord e tra i casi di Lombardia e Vento se ne aggiunge uno di Torino. Un caso sospetto anche nel Friuli, si attendono i dati degli esami sul paziente.

Coronavirus in Italia, confermato il focolaio nel lodigiano: blindati 10 comuni e Vo’ Euganeo, in provincia di Padova dove sono stati rilevati altri contagi. In totale sono 46 i contagi rilevati in Lombardia e 12 in Veneto per un totale attuale 58 infettati. I decessi ammontano a due: un uomo di 78 anni, veneto, il signor Adriano Trevisa, e una donna di 77 anni di Caslpesterlengo.

In condizioni stabili invece il 38enne, il primo caso di contagio da Coronavirus in Italia rilevato in Lombardia e considerato il “paziente uno”. Tra le persone contagiate anche un uomo residente a Torino, un 40enne che però lavora a Cesano Boscone (Mialno) e conosce due delle persone attualmente ricoverate in Lombardia.

Coronavirus, allarme scattato anche nel Friuli

Anche il Friuli Venezia Giulia dichiara lo stato d’emergenza fino al 31 luglio. Il caso che ha fatto scattare l’allarme risiede a Monfalcone. Una donna rientrata dalla Cina lo scorso 17 luglio con un volo dalla Russia atterrato a Venezia, posta nella quarantena di 14 giorni, periodo entro il quale secondo gli esperti dovrebbero manifestarsi i sintomi da Coronavirus. Si attende di conoscere l’esito. Intanto Sala invita i suoi cittadini: “ridurre la socialità”. Purtroppo dopo questi ultimi numeri l’Italia si pone come primo paese in Europa come numero di contagli.

Coronavirus Italia, più di 50 contagi: sospetto anche nel Friuli