Napoli, donare il sangue ai tempi del Coronavirus

Tra la paura e la diffidenza non manca la solidarietà napoletana che le vince entrambe. Nonostante il Coronavirus un gruppo di partenopei si reca all'ospedale Cardarelli per donare il sangue.

Ai tempi del Coronavirus in Italia, Napoli ci fa dono di un’altra grande emozione. Un gruppo importante di donatori di sangue si è presentato all’ospedale Cardarelli dopo l’appello lanciato dall’ospedale che aveva un bisogno urgente di sangue. A testimoniarlo un video che è subito diventato virale in rete.

Nel reparto donatori è stato girato un video in cui queste persone e gli infermieri hanno cantato tutti insieme la canzone simbolo del flashmob partenopeo in questo periodo: “Abbracciame” di Andrea Sannino. La solidarietà dei napoletani ha vinto la paura da Coronavirus per aiutare il prossimo.

Angelo, addetto allo sportello dell’ospedale ha raccontato: “C’è stata una incredibile risposta della gente dalla settimana prossima dobbiamo procedere su prenotazione“. Allo stesso appello, come riporta la Repubblica, hanno anche aderito gli operai Whirlpool.