Coronavirus Italia, a rischio le scuole chiuse: ecco fino a quando

L'emergenza Coronavirus non si arresta in Italia. Il Miur si apre a più scenari ma l'anno scolastico non verrà perso da nessuno.

L’epidemia non si ferma in Italia. Il Coronavirus continua a contagiare il Paese, soprattutto il Nord, dove pare che le persone continuano ad uscire ignorando le regole del Dcpm. Vista la situazione anche le scuole resteranno chiuse. È dunque altamente improbabile che riaprano per il 3 aprile, a confermarlo è il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Tre scenari possibili per l’Istruzione

Tuttavia secondo quanto riportato da la Repubblica, l’anno scolastico non verrà perso da nessun studente anche nel caso si dovesse presentare una situazione più catastrofica, quella per cui gli studenti ritornerebbero in aula direttamente a Settembre. Il Miur intanto ipotizza tre scenari: un ritorno dopo Pasqua, quindi dopo il 15 aprile o nella prima 15 del mese di Maggio, e infine il ritorno direttamente l’anno ventura scolastico.

Nella situazione in cui stiamo vivendo è difficile fare delle ipotesi certe e per questo motivo la terza opzione sembra quella più reale ed è per questo che si punta sulla didattica a distanza. Un opzione che purtroppo non ricopre l’istruzione di tutto il Paese, soprattutto al Sud, e in totale il 25% del Paese non la utilizza. Per ora, sempre come confermato da la Repubblica, l’unica certezza è che l’anno scolastico non verrà perso.

Coronavirus Italia, a rischio le scuole chiuse fino a Settembre