Don Ciccille con i fagioli: la ricetta “buffa” ma buona!

Il nome fa sorridere ma i don ciccille con i fagioli è una pietanza che a Napoli si prepara spesso.

La tradizione culinaria campana alle volte si distingue per i nomi bizzarri che dà alle proprie pietanze. Per qualche generazione fa magari non è insolito sentire parlare di un formato di pasta come i “don ciccille“. Altro non sono che tubetti, rigati e non, impiegati in una particolare ricetta denominata “Don Ciccille ‘ncruvattate”. Un pasto ricco di ingredienti fatto di carne, brodo vegetale, sugna e uva passa.

Don Ciccille con i fagioli

Questa pasta che oggi comunemente definiamo anche pasta militare, in realtà, secoli fa, era usuale chiamarla “Don Ciccille”. Il nome deriverebbe dal fatto che durante la cottura i fagioli sono soliti infilarsi in questi tubetti di pasta e l’immagine ha ispirato quella di “Don Ciccillo ‘ncruattato“, un uomo che probabilmente girava sempre in camicia e cravatta che per tenerla ferma utilizzava uno spillone con un perno che rassomigliava tanto a questa figura del fagiolo incastrato nel don ciccillo, ovvero il tubetto di pasta.

Questa pasta, di dimensioni alle volte più piccole, la ritroviamo anche nella pasta mista. In epoca antica scatenava tra i più piccoli la caccia del “Don Ciccillo”, in pratica vinceva chi sarebbe riuscito a scovare più don ciccille nella minestra. Ma ora passiamo alla ricetta. Vogliamo segnalarvene una davvero golosa con fagioli rossi e cannellini e anche molto semplice da preparare.

Don Ciccille con i fagioli

Una ricetta antica dal sapore bello azzeccoso
Preparazione15 min
Cottura2 h
Tempo totale2 h 15 min
Portata: Portata principale
Cucina: cucina napoletana
Porzioni: 2 persone
Chef: redazione cucina

Ingredienti

  • 300 gr di don ciccilli (tubetti rigati)
  • 1 scatola fagioli borlotti 400 gr
  • 1 scatola cannellini 400 gr
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • sale
  • 2 cucchiai di olio d'oliva

Preparazione

  1. Per una preparazione sbrigativa abbiamo utilizzato i fagioli in scatola.
  2. Sciacquiamoli entrambi sotto acqua corrente. Dopodiché versiamoli in una pentola con dell’acqua, salata quanto basta, e cuociamo insieme per circa mezz’ora aggiungendo anche due cucchiai di olio evo e due cucchiai di passata di pomodoro.
  3. Far bollire per circa mezz’ora e aggiungere altra acqua se necessario.
  4. A questo punto calare i tubetti nella stessa pentola e scolare la pasta al dente.
  5. Impiattare i nostri don ciccille con i fagioli con una manciata di pepe per chi desidera un piatto più forte!

Don Ciccille con i fagioli: la ricetta "buffa" ma buona!

Ecco altre ricette con i fagioli