Coronavirus, Bonus spesa: in arrivo i primi 1000 pin

In arrivo i primi 1000 pin per i bonus spesa. I restanti verranno inviati dal comune di Napoli tra domani e sabato.

Sono in arrivo i primi 1000 pin che il Comune di Napoli ha predisposto per i cittadini beneficiari dei bonus spesa messi a disposizione grazie alle risorse del Fondo comunale “Cuore di Napoli” e in cui confluiscono altre risorse nazionali e donazioni di privati. Altri 2000 pin, invece, saranno inviati domani e i restanti 3000 nella giornata di sabato.

In cosa consiste il bonus spesa?

Intanto ricordiamo che entro domani alle ore 20.00 si potrà ancora fare richiesta per ricevere il bonus spesa del valore di 300 euro da spendere nei negozi convenzionati entro il 15 maggio. Le famiglie con figli di età inferiore ai 12 mesi, riceveranno 20 euro aggiuntivi. I destinatari del bonus riceveranno dagli uffici del comune mail o sms attraverso il quale verrà generato il pin. Ci si dovrà presentare nei supermercati, in possesso di questo codice e insieme alla carta d’identità. La spesa massima prevista è di 100 euro a settimana. Il pin verrà azzerato per i 7 giorni successivi all’acquisto e poi riattivato. Tuttavia per evitare gli assembramenti nella mail ricevuta dal Comune di Napoli, le famiglie beneficiarie dovranno recarsi nei negozi e agli orari indicati per evitare assembramenti.

Cosa è possibile acquistare con il bonus di 300 euro?

Sono consentiti esclusivamente acquisti di generi alimentari e/o prodotti di prima necessità. La regola vale anche per i prodotti in promozione. Inclusi ovviamente prodotti alimentari di base non elaborati, salute e cura della persona ma non di bellezza, pulizia per la casa e prodotti per la cura dei bambini. Esclusi alcolici e prodotti di arredo per la casa.

Coronavirus, Bonus spesa: in arrivo i primi 1000 pin