Coronavirus, multati a Pasqua: Napoli si comporta bene!

Numerosi trasgressori in tutta Italia che circolavano in strada ignorando le norme ministeriali di limitazioni del contagio.

Un grande sforzo da parte delle forze dell’ordine distribuite sul territorio per controllare chi nel weekend di Pasqua non abbia rispettato le norme ministeriali che riguardano le limitazioni di circolazione per evitare il contagio da Coronavirus.

Solo nel giorno di Pasqua controllati 213.565 persone e 60.435 attività. Di queste persone 13.756 sono state sanzionate, 100 denunciate per falsa dichiarazione o attestazione e 19 per non aver osservato il divieto di uscire in quanto risultate positive al tampone. Sanzionati 121 esercizi commerciali e 47 sottoposti a provvedimento di chiusura.

La situazione a Napoli

Nel dettaglio i cittadini partenopei si sono dimostrati abbastanza responsabili. Controllati 2500 cittadini e fermati oltre 1400 veicoli. Di queste persone solo 20 sottoposte a verbale per la mancanza di una giustificata motivazione per circolare in strada.

Coronavirus, multati a Pasqua: Napoli si comporta bene!