Lettera a Pino Daniele ai tempi del Coronavirus

"Sta cagnanno tutte cose ma nun è cagnato niente!" è la lettera da partenopeo a partenopeo, ma non uno qualunque...

Una lettera a Pino Daniele per raccontargli quello che sta accadendo nella sua amata città. A scriverla è Fabio Quadro. In un video che riprende gli scorci più belli di Napoli, si rivolge al mascalzone latino con parole melanconiche in pieno stile blues alla Pinuccio. Sono parole che fanno venire brividi e che stanno facendo il giro del web emozionando i napoletani.

Ogge è taleqquale a dimane, s’è arrevutato o munno sano, stammo chiuse ‘a dinto e guardammo ‘a vita pe ‘e perziane“. Alcuni versi li avrebbe potuto scrivere proprio il cantautore partenopeo anche se il melodramma sembra essere quello eduardiano. Di seguito godetevi il video.