Coronavirus, De Luca: “Focolaio al Vomero” probabile isolamento

Un probabile focolaio nel quartiere collinare del Vomero, ma il Comune di Napoli invita a non allarmarsi.

Da Palazzo Santa Lucia, come riporta la Repubblica, si parla di uno “Scenario ipotetico che sarà preso in considerazione solo se la situazione dovesse peggiorare nei prossimi 2- 3 giorni“. Il quartiere Vomero, la zona collinare di Napoli, è una delle municipalità partenopee più colpite dal Coronavirus. Il motivo è che in questo quartiere risiedono categorie professionali come medici e avvocati. Ad esempio ieri all’Arenella il numero di positivi è salito a 142.

Come riporta la Repubblica Napoli, il governatore della Regione Vincenzo De Luca sostiene che al Vomero ci sia un focolaio di contagiati. Tuttavia il Comune di Napoli risponde al governatore con una nota firmata dall’assessora alla Salute, Francesca Menna: “Dai dati che il Comune riceve ogni giorno dalle competenti autorità sanitarie, non si evince la presenza di un focolaio specifico“.

Coronavirus, De Luca: "Focolaio al Vomero" probabile isolamento
Foto d’archivio – non recente