Luigi De Magistris risponde agli insulti al Sud con Pino Daniele

Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, prende in prestito le strofe di un grande poeta in risposta ai numerosi insulti rivolti al Sud durante questa pandemia.

In questi mesi difficili l’Italia intera, ma soprattutto il Nord, sta affrontando una delle prove più dure, sopravvivere e combattere questa pandemia che ha colpito maggiormente le regione del Settentrione. Nonostante la solidarietà e la vicinanza però ci sono sempre i detrattori del Sud, così bravi da appigliarsi ad ogni cavillo per gettare fango sul meridione. Anelano il buio lì dove la luce ancora splende e il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, non ci sta! per questo durante una diretta sulla web tv del Comune di Napoli, ha elegantemente utilizzato una canzone di un grande poeta in risposta a chi in questo periodo ha colto l’occasione per offendere il capoluogo campano e i suoi partenopei.

A tutte queste persone che non ce la fanno proprio, è più forte di loro ad avercela contro Napoli e contro il Sud, dedico con l’affetto tipico dei nostri napoletani, una canzone: “Je so’ pazz0’! ma in particolare voglio loro dedicare la fine di quella canzone perché per me è poesia, è terra, terra nostra è terra mia con l’orgoglio di sentirmi italiano