Coronavirus, il bollettino 1° Maggio 2020: calano i contagi

Coronavirus Italia: cala il numero di contagi e meno decessi rispetto a ieri. In Campania aumentano i contagi soprattutto nella provincia di Napoli.

Coronavirus in Italia, puntuale il bollettino della protezione civile di venerdì del 1° maggio 2020. Il bilancio generale in Italia riporta un calo delle persone ricoverate. In terapia intensiva si trovano oggi 1578 persone, 116 meno di ieri. Invece le persone contagiate in isolamento domiciliare sono 81796, +88 rispetto a ieri.

Anche il numero dei morti cala leggermente. Nelle ultime ventiquattro ore sono morte 269 persone (ieri le vittime erano state 285), arrivando a un totale di decessi 28.236. I guariti raggiungono quota 78.249, per un aumento in 24 ore di 2304 unità (ieri erano state dichiarate guarite 4693 persone).

Coronavirus, dati per regione

I casi di contagio attuali in Lombardia sono di 36211, in Piemonte 15493, Emilia Romagna 9563, Veneto 8147 , Toscana 5584, Liguria 3551, Lazio 4468, Marche 3210, Campania 2773, nella provincia di Trento 1370, Puglia 2949, Sicilia 2157, Friuli V.G. 1170, Abruzzo 1915,  nella provincia di Bolzano 802,  Umbria 233, Sardegna 744, Valle d’Aosta 89,  Calabria 740, Basilicata 192, Molise 190.

In Campania, invece, aumenta il numero di contagi soprattutto nella provincia di Napoli. I dati sono aggiornati alle ore 23:59 di ieri. Dall’inizio di questa pandemia il totale di positivi sono di 4.444 su un totale di 79.940 tamponi effettuati e 359 decessi e un totale di guariti di 1332 persone.

Ecco il dettaglio di contagi per provincia

  1. Napoli: 2.443, di cui 1527 nella provincia del capoluogo.
  2. Salerno: 662
  3. Avelino: 458
  4. Caserta: 420
  5. Benevento: 182

Coronavirus, il bollettino 1° Maggio 2020: calano i contagi