Coronavirus, riapertura palestre e parrucchieri: ecco le date

Tra le attività economiche più colpite dalla pandemia da Coronavirus ci sono anche loro: ecco come palestre, parrucchieri ed estetiste potranno riaprire secondo le disposizioni di legge.

Man mano riapriranno tutte le attività chiuse a causa della pandemia da Coronavirus. Ognuno però dovrà rispettare le nuove norme anti contagio imposte dalla legge. La data per ora ipotizzata è quella del 18 maggio anche per i centri sportivi e palestre.

Palestre, quando e come riapriranno?

La data di riapertura non è ancora stata approvata, ma le attività che intendono ripartire saranno sottoposte a rigidi controlli. Inoltre l’ingresso alle palestre resterà limitato. Spogliatoi e spazi comuni resteranno chiusi quindi sarà necessario presentarsi in palestra già in tuta e/o accedere solo su appuntamento. La distanza con l’insegnate sarà di 2 metri e a ogni sportivo dovrà avere a disposizione 7 metri quadrati di spazio. Ogni struttura dovrà avere un dispenser per il disinfettante e tutti gli attrezzi sanificati dopo l’uso. Inoltre bisognerà misurare la temperatura corporea ad ogni persona negando l’accesso a chi avrà almeno 37,5°.

Piscine

Le regole sono ancora più rigide. Bisognerà organizzare dei veri e propri percorsi per entrare in piscina così da evitare che i nuotatori si incontrino o toccare, soprattutto per gli impianti non all’aperto. Negli spogliatoi dovranno avere a disposizioni 5 metri quadrati per persona e si pensa per questo di far entrare una persona alla volta.

Parrucchieri ed estetiste

È l’attività più difficile visto il contatto ravvicinato di parrucchieri ed estetiste al cliente. La data che il Premier Conte ha fissato per loro è del 1 giugno. Tuttavia nelle regioni dove i contagi rasentano lo 0.2 la probabile apertura è fissata per il 18 maggio. Sia il cliente che il gestore dovranno indossare tutti i dispositivi di protezione. Probabilmente l’accesso sarà consentito una persona per volta e in più tutti gli strumenti da lavoro dovranno essere sempre sanificati e sterilizzati dopo l’utilizzo.

Coronavirus, riapertura palestre e parrucchieri: ecco le date