Coronavirus Avellino, si brinda per la chiusura del Covid Hospital

Brindano infermieri e medici per la chiusura del reparto Covid Hospital dopo un'incessante battaglia contro il Coronavirus.

Una notizia che vale la pena di condividere e festeggiare. Come riportato da la Repubblica si svuota il Covid Hospital dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino. L’ultimo a lasciare il reparto è il medico Carmine Sanseverino e dirigente del reparto di medicina d’Urgenza del Moscati. Ha rischiato di morire a causa del Coronavirus attraversando due mesi di calvario. Il medico trasferito nel reparto di rianimazioni del nosocomio, si trova in condizioni nettamente migliori.

Su Facebook medici e infermieri del reparto hanno brindato per la chiusura del reparto. Lo hanno fatto postando un video che in pochi minuti ha fatto il giro del web. Per ora nell’ospedale si trova solo una persona ricoverata affetta dal nuovo Coronavirus. Il Direttore Generale dell’Azienda “Moscati”, Renato Pizzuti, ha dichiarato:

Stiamo assistendo a un lento, ma graduale ritorno alla normalità dopo un lungo periodo in cui l’ospedale è stato letteralmente preso d’assalto con continui ricoveri di persone affette da Covid-19. Se abbiamo retto bene all’onda d’urto è stato grazie innanzitutto al lavoro incessante degli operatori sanitari a tutti i livelli, che, oltre a possedere grandi competenze, hanno dimostrato instancabile dedizione, spiccato senso del dovere, disponibilità e coraggio.

Avellino, Si svuota la palazzina Covid del Moscati. La felicità degli operatori sanitari

Publiée par Enzo Costanza sur Vendredi 29 mai 2020