Penne rigate con simmenthal: ricetta veloce e saporita

Le penne rigate con simmenthal sono facili da preparare: una ricetta sfiziosa e saporita che in men che non si dica metterà d'accordo tutti i vostri ospiti!

Una ricetta estiva facile e veloce da preparare. Le penne rigate con simmenthal sono davvero saporite e anche versatili. Siete liberi di scegliere il formato di pasta che desiderate e insaporire ulteriormente il piatto anche con del formaggio romano grattugiato e pepe nero per gli amanti dei sapori più forti.

Penne rigate con simmenthal: un piatto che si fa amare da tutti

Se hai poco tempo questa le penne rigate con simmenthal si preparano in men che non si dica e mettono d’accordo proprio tutti, anche chi non chi non predilige in maniera particolare il cibo in scatola. Vi sembrerà strano sentir parlare di pasta e simmenthal, ma fidatevi, con questo procedimento realizzerete un primo piatto davvero squisito! Lascatevi sorprendere.

Penne rigate con simmethal

Un primo piatto facile e veloce da preparare
Preparazione10 min
Cottura8 min
Tempo totale18 min
Portata: Portata principale
Cucina: Italiana
Porzioni: 2 persone
Chef: redazione cucina

Ingredienti

  • 180 gr penne rigate
  • 80 gr di simmenthal
  • 2 cucchiai di olio
  • ½ cipolla
  • grattugiato romano
  • pepe

Preparazione

  1. Iniziamo a soffriggere in una padella mezza cipolla in due cucchiai di olio.
  2. Intanto in abbondante acqua bollente caliamo la pasta.
  3. Dopodiché aggiungiamo la simmenthal e continuiamo a cuocere a fuoco dolce aggiungendo anche un bicchiere di acqua di cottura della pasta.
  4. Scoliamo al dente le penne rigate e impiattiamo versando il contorno realizzato con la carne in scatola. Ed ecco pronte le buonissime penne rigate con simmenthal. Veloce vero?

Consigli

Anche se ulteriori ingradiente la pasta con simmenthal è molto gustosa e ha un sapore abbastanza presente. Tuttavia c’è chi gradisce gustarla e servirla con l’aggiunta di formaggio grattugiato e pepe.

Penne rigate con simmenthal: ricetta veloce e saporita
Foto Cookpad: @rosagiudilli