Ian Holm è morto: addio a Bilbo Baggins de “Il Signore degli anelli”

Il mondo del cinema dice addio ad uno dei protagonisti del più grande colosso fantasy del cinema: è morto oggi Ian Holm, il Bilbo Baggins de "Il Signore degli anelli".

Il colossal fantasy, il primo più grande e “moderno” nel mondo del cinema, oggi dice addio ad uno dei suoi protagonisti. È morto Ian Holm, Bilbo Baggins della triologia “Il Signore degli Anelli” e “Lo Hobbit”. Da tempo Ian era affetto dal morbo di Parkinson. Avrebbe dovuto partecipare anche ad una reunion del cast ma che per problemi di salute ha declinato: “Carissimi amici… Mi dispiace non potervi vedere di persona. Mi mancate tutti e spero che le vostre avventure vi stiano portando i tanti luoghi diversi. Io sono in lockdown nella mia casa. Con tutto il mio affetto, Ian Holm“.

Ian Holm è morto: addio a Bilbo Baggins de "Il Signore degli anelli"

A darne la notizia è stato il suo agente che ha dichiarato al Guardian: “È con profonda tristezza che annunciamo che Sir Ian Holm è morto questa mattina all’età di 88 anni. È morto pacificamente in ospedale, circondato dalla sua famiglia e da chi si prendeva cura di lui.

Il suo ruolo ne “Il Signore degli Anelli” resterà indimenticabile nella storia del cinema. Intanto i suoi ultimi giorni di vita sono stati documentati dalla sua quarta moglie, Sophie de Stempel, attraverso ritratti e fotografie.