Mara Venier e Romina Power si abbracciano: emozioni troppo forti

L'ultima puntata di Domenica In si apre con un abbraccio che un po' fa discutere ma che anche commuove: ovvero quello tra Mara Venier e Romina Power.

Oggi Mara Venier chiude la stagione di Domenica In. Una stagione che ricorderà per sempre a causa della pandemia che l’ha costretta in studio senza pubblico. Per quest’ultima puntata, però, dalla scrivania è ritornata sul divano dove ha accolto Romina Power come prima ospite.

Mara Venier e Romina Power si abbracciano: emozioni troppo forti

Taryn è la sorella più spirituale

Conduttrice e cantante si sono subito abbracciate violando le norme di distanziamento sociale. Mara Venier ha sottolineato però che non avrebbero dovuto farlo: “Non ci dovremmo abbracciare, ma vieni qui“. Quell’abbraccio però non rappresentava solo la felicità di rivedere una vecchia amica, ma aveva il sapore di un abbraccio consolatorio. Romina Power, solo ieri, ha perso la sorella: Taryn Power. Così l’artista ha risposto alle parole di Mara Venier:

Non me ne frega niente che non ci dobbiamo abbracciare, ti abbraccio lo stesso. Quando prendo un impegno non mi sembra giusto cancellare questo impegno con te. Ci darà l’occasione di ricordare quanto era speciale mia sorella. Nessuno se lo aspettava. Non dovrebbe mai succedere che la più giovane se ne va prima della più grande. E poi tutti dovremmo vivere almeno fino a 80 anni, tutti. Non è giusto che la vita venga tagliata così. Lei era la più spirituale di noi, ci ha insegnato a tutti a meditare. La spiritualità ce l’ha insegnata lei.

La sorella di Romina, Taryn, combatteva purtroppo contro la leucemia. Per Romina non è stato possibile raggiungerla e starle accanto, probabilmente anche a causa di questa pandemia, ma la sentiva tutti i giorni e nelle ultime telefonate pare non avesse nemmeno la forza di tenere gli occhi aperti. Poi Mara Venier le tocca ancora più il cuore quando rimanda un video messaggio che tempo fa la sorella le fece capitare e in cui parlava dell’amore: “L’amore è l’unica cosa possibile che si può utilizzare contro questo mondo di odio, bisogna sempre rispondere con l’amore“.

Insomma una profonda confessione quella di Romina che sottolinea di voler andar presto a trovare i suoi nipoti, ma che tuttavia nessuno potrà colmare il vuoto che le lascerà per sempre la perdita di una sorella.