Covid19 in Campania: aumentano i ricoveri e l’indice Rt a quota 1

Aumenta il numero di ricoveri da Covid19 in Campania: per la Protezione civile nazionale la Regione è a rischio

umentano i contagi da Coronavirus in Campania. Sono diciannove i casi risultati positivi su 2.065 tamponi effettuati. Per ora non si registrano decessi o persone guarite. Questo è quanto comunicato nel bollettino odierno dell’Unità di Crisi Regionale per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19.

I casi individuati tra il casertano, Conca e Castel Volturno, nel salernitano e a Pisciotta, capoluogo del Cilento. Il sindaco di Pisciotta ha infatti emanato l’ordine di ripristinare l’uso delle mascherine anche all’aperto.

Secondo la Protezione civile Nazionale la situazione in Campania è a rischio rispetto al 6 luglio. Sono aumentati i ricoveri: attualmente 315 rispetto ai 125 di luglio. Come riporta il Mattino, Nicola Fusco, ordinario di Matematica e statistica della Federico II, ha calcolato un aumento dell’indice Rt – 1,38. Indice calcolato sulla base dei dati forniti dalla protezione civile che indica un importante aumento dei casi. I 5 positivi asintomatici, ad esempio, individuati a Castel Volturno, tutti nomadi, che però si sospetta provenienti dal campo rom di Scampia dove le scorse settimane emerse un piccolo focolaio.

Covid19 in Campania: aumentano i ricoveri e l'indice Rt a quota 1
Foto di repertorio