Coronavirus: Governo chiude le discoteche e stretta sulle mascherine

Il Governo cerca di limitare nuovi contagi da coronvirus chiudendo le discoteche e ponendo una stretta sull'obbligo delle mascherine all'aria aperta,

Le conseguenze da assembramenti nei locali notturni sono probabilmente in dirittura d’arrivo, ma per evitare una ulteriore catastrofe il governo ha deciso per la chiusura delle discoteche e sarà vietato ballare in qualsiasi tipo di locale, sale da ballo, lidi, bar e ristoranti.

La decisione presa dal Governo dopo un confronto con le Regioni è durato un intero pomeriggio. Tali attività, vale a dire gestori di discoteche e sale da ballo potranno però contare su un sostegno economico.

Stretta sulle mascherine

Ritorna la severità del Governo con l’obbligo delle mascherine anche all’aria aperta su tutto il territorio nazionale in riferimento agli “spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti“. L’obbligo ha una validità specifica nelle ore della movida che va dalle 18 alle 6 del mattino.

Coronavirus: Governo chiude le discoteche e stretta sulle mascherine