Coronavirus, arriva il tampone rapido e meno invasivo

Meno invasivo e molto più veloce: il tampone rapido per rilevare i casi positivi da coronavirus, approvati dal Ministero della Salute.

Il tampone rapido per rilevare i casi positivi da coronavirus SarsCov2, è stato realizzato da un’azienda di Merate (Lecco) in collaborazione con l’università del Sannio. Daily Tampon, è il nome del test che dovrebbe fornire un risultato, positivo o negativo che sia, entro 3 minuti.

Il nuovo tampone dovrebbe inoltre essere meno invasivo di quello orofaringeo, basterà infatti rilevare la saliva. Per ora il test ha ricevuto l’approvazione dal Ministero della Salute per la produzione.

L’assessore alla sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, dichiara: “Anche presso il laboratorio dell’Istituto Spallanzani si sta sperimentando il test salivare rapido e sono attesi i risultati entro la fine del mese“. Tale procedura potrebbe essere applicata soprattutto al mondo scolastico, per i bambini, appunto grazie all’assenza di invasività.

tampone