Coronavirus in Campania: stabilito il coprifuoco

Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in un'ordinanza dei pochi minuti fa stabilisce il coprifuoco a partire dalle 23:00.

Coronavirus in Campania, i contagi che aumentano ogni giorno spingono il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a stabilire un coprifuoco. Con l’ordinanza che avrà decorrenza fino al 20 ottobre, bar, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari, dovranno rispettare gli orari di chiusura dalle 23 fino alle 6 del giorno successivo.

L’ordinanza pubblicata sul Bollettino Ufficiale prevede anche altre restrizione. Nello stesso periodo per pasticcerie ed esercizi similari, scatta l’obbligo di chiusura dell’attività dalle ore 23 alle ore 6 del giorno successivo nei giorni da domenica a giovedì. Dalle ore 24 alle ore 6 del giorno successivo, nei giorni di venerdì e sabato.

Inoltre gli esercizi di ristorazione (pizzerie, ristoranti, pub, vinerie, kebab e similari) avranno l’obbligo di prevedere l’ultimo ingresso di clienti e avventori per asporto alle ore 23.00 per tutta la settimana. Non vi sono invece limiti di orario per quanto riguarda le consegne a domicilio.

Coronavirus in Campania: stabilito il coprifuoco