Coronavirus in Campania, De Luca opta per un secondo lockdown

De Luce: "Siamo a un passo dalla tragedia". Meglio un lockdown e la didattica a distanza per rendere le norme anti contagio efficaci.

Le ultime ordinanze per il contenimento del contagio da Coronavirus in Campania, hanno le ore contate. “Basta mezze misure” chiarisce il governatore Vincenzo De Luca, rivolgendosi al Premier Giuseppe Conte. Necessario un lockdown di 15 giorni/un mese e favorire la didattica a distanza. Così il presidente della regione scrive su Facebook:

È indispensabile decidere subito il lockdown. I dati attuali sul contagio rendono inefficace ogni tipo di provvedimento parziale. È necessario chiudere tutto, fatte salve le categorie che producono e movimentano beni essenziali (industria, agricoltura, edilizia, agro-alimentare, trasporti). È indispensabile bloccare la mobilità tra regioni e intercomunale. Non si vede francamente quale efficacia possano avere in questo contesto misure limitate. In ogni caso la Campania si muoverà in questa direzione a brevissimo.

Coronavirus in Campania, De Luca opta per un secondo lockdown