Vincenzo De Luca, la scuola: “possibile che non si riapra”

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, è intervenuto di nuovo in diretta per fare il punto della situazione covid e parlare delle scuole.

Oggi il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, attraverso una diretta Facebook ha nuovamente fatto il punto della situazione Covid-19 in regione. Prima di divulgare i dati ed affrontare l’argomento “scuole”, ha mosso alcune critiche nei confronti del comune di Napoli e anche del Governo, chiedendo più trasparenza su quanto si sta divulgano circa la validità dei tamponi veloci.

Per quanto riguarda le scuole, il governatore, ha fatto intendere che (elementari e asili, per le altre non si parlava ancora di riapertura) non apriranno probabilmente il 24 novembre, data ultima di chiusura stabilita dal governo, ma che probabilmente la data sarà posticipata:

È possibile, forse probabile, che non si riapra quando abbiamo previsto di aprire. In questo momento abbiamo un’ondata di richieste per non aprire, i genitori sono sinceramente preoccupati. – Dichiara Vincenzo De Luca – La riapertura per il 24 era una previsione, ma non apriremo nulla se non avremo sicurezza dal punto di vista epidemiologico.

Vincenzo De Luca, la scuola: "possibile che non si riapra"