“Le pagine della nostra vita”: 9 curiosità che non sapevi sul film

L'ulitmo film romantico del 2020 in onda oggi su Canale 5. Ecco tutte le curiosità della pellicola di sucesso "Le pagine della nostra vita".

Oggi Canale 5 ci ha donato l’ultimo film romantico, quasi diabetico, del 2020: “Le pagine della nostra vita“. Un film di grande successo uscito nelle sale cinematografiche nel 2004 e tratto dall’omonimo romanzo di Nicholas Sparks, il più romantico degli romanzieri americani del ventunesimo secolo. Il cast è stato decisivo per questa pellicola. L’alchimia tra i due attori ha contribuito al successo al botteghino del film diretto da Nick Cassavetes.

Le pagine della nostra vita: trama

La storia è quella di Allie e Noah, ambientato negli anni ’40 nella Carolina del Nord. È bastata un’estate per far scoccare l’amore tra i due giovani, quegli amori estivi più difficili da dimenticare. Allie era una ragazza di città, destinata a studiare a sposare un uomo facoltoso. Noah non aveva il becco di un quattrino, un artigiano della provincia. Nonostante tutte le diversità, anche caratteriali, si innamorano. Giunti alla fine dell’estate, contro la loro volontà, i due sono costretti a separarsi. Tuttavia nemmeno i bagliori della guerra non spengono quel ricordo e nonostante gli anni i due si riconciliano. Il destino mescola di nuovo le carte: Allie torna da Noah, si sposano, e vivranno felici nella casa che Noah ha ristrutturato per loro con la speranza che la sua amata ritornasse da lui, proprio come ha fatto. Allie sfortunatamente però si ammala di Alzhaimer, ma non riuscirà mai a dimenticare definitivamente suo marito, l’amore della sua vita.

9 curiosità del film

  1. Inizialmente la pellicola fu affidata a Stevene Spielberg. Poi la New Line Cinema decise di affidarla a Nick Cassavetes, inoltre figlio di Gena Rowland, l’attrice bellissima che nel film interpreta Allie da vecchia.
  2. Per la realizzazione del film sono state girate prima le scene di Allie e Noah da adulti. Dopodiché Ryan Golsing (che interpreta Noah) ha dovuto perdere nove chili per calarsi nei panni del suo personaggio teen-ager, ovvero nei panni del giovane che fece innamorare Allie (Rachel McAdams).
  3. Il regista scelse Ryan perché non lo reputava bellissimo. Secondo lui il volto di Gosling era normale, adatto alla pellicola. Un giovane che non somigliava a tutti i divi hollywoodiani.
  4. La famosa, romantica e affascinante scena del lago rischiava di essere cancellata. Secondo la produzione era impossibile che gli animali non fuggissero durante le riprese, ma Cassevantes non mollò e trovò dei giovani uccelli da far crescere sulle rive del lago in modo che si trovassero a proprio agio su quelle acque durante le riprese.
  5. Rachel e Ryan non andavano d’accordo. Era un continuo litigio fino a quando il regista decise di chiuderli in una stanza in modo che i due potessero urlarsi contro. Il risultato? Entrambi si frequentarono per due anni fuori dal set e si dice che oggi sia ancora grandi amici.
  6. La scena in cui Noah grida a Allie “Cosa vuoi? Cosa vuoi?” era fuori copione. Fu inventata di sana pianta da Gosling e con un certo successo.
  7. Ancora oggi “Le pagine della nostra vita” resta per Gosling il film migliore che abbia mai girato dopo “La La Land”. Il primo incassò al botteghino 116.072.707 dollari, il secondo che vinse innumerevoli oscar: 445.636.919 dollari.
  8. Per preparasi al provino Rachel McAdams ebbe solo un giorno. Ricevette il copione mentre si trovava alla prima di un altro film, ma la sua prova andrò così bene che addirittura superò il provino di Jessica Biel e Reese Witherspoon.
  9. Il titolo originale del film e del libro è “The Notebook”.
    (Spoiler Alert) Allie scrive un libro in cui racconta tutta la sua storia così da poter ricordare dopo ogni lettura del marito.

"Le pagine della nostra vita": 9 curiosità che non sapevi sul film