1 min di letturaJoseph Capriati, dj accoltellato dal padre: è grave

Accoltellato dal padre a seguito di una lite scattata per futili motivi. Adesso il dj Joseph Capriati è ricoverato in pericolo di morte.

È grave Joseph Capriati, dj casertano di 33 anni. Una lite in famiglia, nata per futili motivi. Il padre del giovane che lavora in Spagna e che era rientrato per le festività natalizie, ha afferrato un coltello affondandolo nel torace del figlio. La ferita riportata dal dj è molto profonda.

Joseph Capriati è adesso ricoverato al Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. L’uomo è in pericolo di morte a causa della ferita profonda. La lite familiare è degenerata fino a far compiere al padre un gesto estremo. L’arma è stata sequestrata e l’uomo, 61 anni incensurato, è stato arrestato per tentato omicidio e condotto in carcere dalla polizia.

Joseph Capriati, dj accoltellato dal padre: è grave