L’Amica Geniale: tuffo nel passato nella piazza Dante anni ’70

Piazza Dante ritorna agli anni '70 grazie alla serie tv evento "L'Amica Geniale" arrivata alla penultima stagione.

Ebbene sì! Esisteva una Piazza Dante più chiassosa e frenetica di quella di oggi e diciamolo, anche più inquinata! Grazie al terzo capitolo de “L’Amica Geniale“, tratto da “Storia di chi fugge e di chi resta” dal romanzo di formazione di Elena Ferrante, una delle piazze più importanti di Napoli farà un tuffo nel passato, precisamente negli anni ’70 quando di ZTL non si era mai sentito parlare e quando la piazza era stazionamento di autobus.

L'Amica Geniale: tuffo nel passato nella piazza Dante anni '70

Per la terza stagione de “L’Amica Geniale”, infatti, sarà probabilmente ricostruito un set che ricordi la piazza all’epoca in cui è ambientata la serie tv. Probabilmente verrà sfruttato l’emiciclo del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II completamente ripulito dai graffiti. Intanto le protagoniste Lila e Lenù sono ormai adulte e andranno incontro ad un destino ancora più crudo e doloroso che riusciranno a superare solo grazie alla loro rude amicizia. Vedremo ancora i protagonisti giovani/adulti, fino alla terza puntata della prossima stagione, dopodiché gli interpreti saranno sostituiti da un cast adeguato all’età del racconto. Delle nuove protagoniste non si conosce l’identità, ancora top secret. Bisognerà aspettare dunque autunno 2021 per rivedere le nostre eroine in tv.

L'Amica Geniale: tuffo nel passato nella piazza Dante anni '70