Napoletani donano più di mille “Giocattoli sospesi”

Giocattoli sospesi: più di mille sono stati donati dai cittadini napoletani a quei bambini meno fortunati che non ne hanno.

Napoli risponde sempre all’appello quando si parla di solidarietà. Raccolti più di 1000 giocattoli da distribuire ai bambini meno fortunati. In molti hanno aderito all’iniziativa del giocattolo sospeso voluta fortemente dall’assessore ai giovani del Comune di Napoli, Alessandra Clemente. Con l’aiuto degli Operatori Welfare Napoli Servizi raccolti tutti i giocattoli presso i negozianti che hanno aderito all’iniziativa. Funziona un po’ come la spesa sospesa dove il buon samaritano di turno dona qualcosa nel carrello del negoziante.

Il progetto è partito lo scorso 17 dicembre, inaugurato in un negozio di piazza Garibaldi in presenza dell’assessore e del testimonial Peppe Iodice. A fine campagna i giocattoli saranno distribuiti alle associazioni che provvederanno a distribuirli ai bambini della nostra città.

Napoletani donano più di mille "Giocattoli sospesi"