San Gregorio Armeno: la statuina di Conte dimissionario

Giuseppe Conte "omaggiato" sul presepe napoletano di San Gregorio Armeno. Genny Di Virgilio cerca di cogliere l'ironia del momento.

Una crisi di Governo che tiene l’Italia con il fiato sospeso e che i partenopei però cercano di alleggerire. A San Gregorio Armeno, via del centro storico di Napoli nota per le botteghe presepiali, c’è qualcuno che ha colto l’occasione per creare un pastore ad hoc. Ormai tutti sanno che i presepi napoletani sono abitati non solo da personaggi biblici, ma anche attuali e storici. Così uno tra gli artigiani più famosi di questo quartiere, Genny Di Virgilio, ha pensato bene di realizzare una statuetta del premier Giuseppe Conte dimissionario.

Il Premier sostiene tra le mani un cartello con una scritta molto eloquente: “Vado e Torno“, ipotizzando, e forse sperando, in un Conte Ter. Intanto il maestro presepiale ha dichiarato: “Qualsiasi cosa accada al governo mi auguro soltanto che si diano una mossa per il rilancio dell’economia“.

San Gregorio Armeno: la statuina di Conte dimissionario