Napoli, zona gialla: movida impazzita, fioccano multe

Napoli, preoccupa la movida incontrollata di ieri. Di giorno e di sera i cittadini hanno affollato le strade, complice il bel tempo.

Movida impazzita a Napoli. La Campania in zona gialla, nei giorni scorsi, non ha destato molte preoccupazioni, complice il maltempo che ha trattenuto i cittadini in casa. Ma ieri, con un cielo sereno e una temperatura più alta del solito, i napoletani si sono riversati in strada per godere di un clima mite e un po’ di sole. Situazione che ha però provocato assembramenti fuori controllo.

Per tutto il giorno, non solo la movida nottura, abbiamo assistito a strade affollatissime, da via Toledo a piazza Municipio, il quartiere di Chiaia, il lungomare e ovviamente zona baretti che ha attratto tutti i giovani del capoluogo campano. Particolare attenzione anche per il quartiere collinare di Napoli, il Vomero, dove i Carabinieri della locale compagnia hanno passato a setaccio le strade con più movimento.

Come riportato dall’Ansa sono 44 le multe per un importo complessivo di 12mila euro per coloro che hanno violato le norme anti-Covid. Diversi i giovani che hanno violato il coprifuoco o che non indossavano la mascherina. In totale sono 172 le persone identificate, tra cui anche pregiudicati.

Napoli, preoccupa la movida incontrollata di ieri. Di giorno e di sera i cittadini hanno affollato le strade, complice il bel tempo.